Testing Theories of American Politics: Elites, Interest Groups, and Average Citizens

Ognuna delle quattro tradizioni teoriche nello studio della politica americana, che possono essere caratterizzate come teorie della democrazia elettorale maggioritaria, del dominio dell'élite economica e di due tipi di pluralismo di gruppi di interesse, pluralismo maggioritario e pluralismo parziale, offre diverse previsioni su quali insiemi di gli attori hanno quanta influenza sulle politiche pubbliche: cittadini medi; élite economiche; e gruppi di interesse organizzati, di massa o orientati al business.

Una grande quantità di ricerche empiriche parla dell'influenza politica dell'uno o dell'altro insieme di attori, ma fino a poco tempo fa non è stato possibile testare queste previsioni teoriche contrastanti l'una contro l'altra all'interno di un unico modello statistico. Riportiamo uno sforzo in tal senso, utilizzando un set di dati univoco che include misure delle variabili chiave per 1.779 questioni politiche.

L'analisi effettuata indica che le élite economiche e i gruppi organizzati che rappresentano gli interessi economici hanno un impatto sostanziale indipendente sulla politica del governo degli Stati Uniti, mentre i cittadini medi e i gruppi di interesse di massa hanno poca o nessuna influenza indipendente. I risultati forniscono un supporto sostanziale per le teorie del dominio dell'élite economica e per le teorie del pluralismo parziale, ma non per le teorie della democrazia elettorale maggioritaria o del pluralismo maggioritario.

  • Black Icon LinkedIn
  • Facebook
  • Twitter