Cerca
  • infolobbyingitalia

Tom Barrack è stato assolto: niente lobby illegale per l’ex patron della Costa Smeralda

Articolo pubblicato su Galluraoggi.it in data 6 novembre 2022


Tom Barrack fu arrestato l’estate scorsa ora è stato assolto

Tom Barrack, ex patron della Costa Smeralda, assolto negli Usa dall’accusa di aver fatto lobbying illegale per conto degli Emirati arabi uniti. L’estate scorsa era finito agli arresti nell’ambito di un’inchiesta che cerca di controllare le influenze straniere all’interno degli Stati Uniti. Barrack è sempre stato molto vicino all’ex presidente Donald Trump. Per lui l’accusa era accusato di aver agito aver agito come agente straniero non registrato per gli Emirati, ma anche di non aver detto la verità all’Fbi.

A oltre un anno dall’arresto ci sono voluti due giorni di camera di consiglio per la decisone le Tribunale federale di Brooklyn. Si riabilita così la figura del miliardario che per quasi dieci anni è stato il proprietario della Costa Smeralda. Nel 2003 aveva acquisito dalla Starwood il paradiso creato dal principe Aga Khan e nel 2012 l’aveva rivenduto all’emiro del Qatar al-Thani. L’anno prima Tom Barrack, sempre con la sua società Colony, aveva fatto la stessa operazione con la squadra di calcio del Paris Saint Germain: l’aveva venduta al fondo del Qatar. L’anno scorso era arrivato l’arresto dopo tre anni di indagine, ma ora l’ex patron della Costa Smeralda può tirare un sospiro di sollievo grazie all’assoluzione.

0 visualizzazioni0 commenti
 
  • Black Icon LinkedIn
  • Facebook
  • Twitter