Cerca
  • infolobbyingitalia

Professione Lobbista: una riflessione dall'interno

Aggiornamento: 14 mar

La premessa

Nel corso degli ultimi venti anni si è assistito ad una modificazione sostanziale della figura del lobbista nel nostro Paese.


Se ancora oggi i media trattano lʼargomento utilizzando spesso stereotipi consolidati che distorcono la funzione e lʼattività di relazione con le Istituzioni, al contrario le organizzazioni complesse (di qualsiasi natura: dalle aziende alle ONG alle associazioni imprenditoriali) hanno sviluppato la consapevolezza che il lobbying rappresenta una leva strategica necessaria per raggiungere i propri obiettivi. Da qui la nascita di un vero e proprio mercato competitivo e la definizione di figure professionali in grado di svolgere diverse funzioni. Una professione che è ancora in profonda evoluzione.

La secolarizzazione della società, la disintermediazione della partecipazione, la moltiplicazione dei centri decisionali, la complessità delle decisioni pubbliche, il proliferare dei gruppi di interesse che intendono influenzare il decisore: sono tra le tante dinamiche evolutive che stanno modificando lo scenario di riferimento.


Fabio Bistoncini - FB & Associati


1 visualizzazione0 commenti
 
  • Black Icon LinkedIn
  • Facebook
  • Twitter